La gamma di prodotti per il restauro di edifici storici comprende cicli completi di verniciatura composti da fondi, stucchi e tinte a base di calce stagionata, silicati di potassio e silossaniche. La consulenza Kromax parte dalla valutazione dei supporti per una scelta ottimale del ciclo applicatico più idoneo e in linea con le caratteristiche storiche dell'edificio. Grazie alla stratigrafia, siamo in grado di riprodurre le antiche tinte delle pitture e, qualora si renda necessario, i ns. tecnici intervengono direttamente in cantiere per la ricostruzione del colore.


L’immagine ci mostra un intervento realizzato con la composizione direttamente in cantiere di prodotti a calce nelle diverse tinte occorrenti. L'obiettivo era quello di decorare le parti mancanti con un effetto pietra simile alle pietre originali recuperate. L’utilizzo di pennelli spotter e spugne di mare ha consentito di applicare le tinte in modo tale da ottenere l'effetto richiesto dalla soprintendenza locale.

L'impiego di prodotti ai Silicati è più indicato in edifici ubicati in ambienti urbani molto trafficati, specie se le tinte sono molto decise o scure. Questi, infatti, hanno una bassissima ritenzione di smog ed anneriscono molto meno rispetto alle altre tipologie di pitturazione.


Le vernici ai silossani, oltre ad essere traspiranti e resistenti allo smog, sono dotate di grande idrorepellenza ed offrono una protezione aggiuntiva alle superfici. Non hanno limiti di colorazione, come i prodotti minerali a base di Calce e Silicati, e possono essere applicati su ogni tipo di supporto senza sverniciatura preventiva. Con la velatura silossanica è possibile ottenere un gradevole effetto anticato.

Nel restauro conservativo è spesso richiesto di recuperare il più possibile le parti ammalorate per evitarne la sostituzione. Il ns. speciale stucco in resina, in combinazione con la vernice cementite e gli smalti sintetici, è idoneo anche per il ripristino di elementi esterni esposti alle intemperie. Offre un’adeguata affidabilità e previene sfogliamenti di pittura.


La manutenzione degli elementi in ferro va eseguita frequentemente specie quando si tratta di parti datate ed ossidate. Essendo difficile riportare la superficie ferrosa a metallo bianco, le parti arrugginite vengono semplicemente spazzolate. La speciale Antiruggine Passivante Kromax, in combinanzione con il ns. convertitore di ruggine, rappresenta una delle migliori soluzioni.