Impiego: Pitturazione di superfici interne dove sia richiesta una bassissima ritenzione di polvere ed un elevato grado di lavabilità. L’alto contenuto di titanio conferisce al prodotto un’elevata intensità di bianco. A differenza dei normali smalti satinati, lo Skywall è caratterizzato da particolare opacità. Supporti:  Intonaci di malta cementizia perfettamente stagionati. Vecchi intonaci a calce purché preventivamente puliti, depolverizzati e preparati. Intonaci premiscelati. Pietre carbonatiche sia vecchie che nuove. Intonaci già pitturati. Intonaci e rasature a base di gesso. Avvertenze:  Non applicare il prodotto in supporti deboli e/o friabili. Supporti umidi con presenza di efflorescenze vanno preventivamente trattati con sistemi deumidificanti. Ciclo applicativo:  Stuccare eventuali buchi o crepe. Applicare una mano del nostro primer “ Kromafix acrilico”. Applicare almeno una mano intermedia del ns. “ Acrilmax” nello stesso colore. Finire quindi con due o più mani di “Skywall” nel colore scelto.   Condizioni applicative: Umidità relativa non superiore all’85%. Temperatura di applicazione: +8°C / +35°C Temperatura al supporto: +5°C / +40°C Sovraverniciatura: Min. 1 ora ­  Max 7 giorni. Resa indicativa: 10-12 mq con 1 Lt di prodotto.

Peso specifico: 1,065 ± 0,055 gr./cc. a 20°C. Viscosità: 130” ­ 150” F=4 a 20°C. Residuo secco: 38% 0,02 volumetrico. Tipo di legante: Acrilato. Colori: Bianco, cartella “KROMAX” e  tinte al  campione.  Confezione di vendita: Lt. 14 Aspetto: Opaco. Stoccaggio: 6 mesi in luogo fresco ed asciutto, proteggere dal gelo. Essiccazione:  Fuori polvere: 30 ­ 40 minuti. Fuori impronta:  1 ora. In profondità:  4 ­ 6 ore. Attrezzi: Pennello, rullo e spruzzo. Diluizione: Con acqua 5 – 10%. Ph: Neutro.