Impiego:  Coadiuvante nei cicli di pitturazione a calce, il Il prodotto può essere colorato e usato come finitura per decorare superfici sia interne che esterne ottenendo un effetto spatolato. Supporti:  Intonaci di malta, di calce o malta bastarda perfettamente stagionati (almeno trenta giorni). Intonaci premiscelati contenenti calce. Pietre carbonatiche sia vecchie che nuove. Avvertenze:  Applicare solo in supporti minerali, ovvero asportare qualsiasi tipo di pittura plastica al quarzo preesistente. Supporti umidi con presenza di efflorescenze vanno preventivamente trattati con sistemi deumidificanti. Applicare il prodotto in continuità fino ad interruzioni architettoniche, in mancanza delle quali, provvedere alla creazione di appositi tagli. Non applicare su superfici deboli e/o sfarinanti, in quanto, trattandosi di prodotto a calce, non è possibile utilizzare alcun tipo di primer, sono da evitare, quindi, tutti i tipi di rasanti carteggiabili. Ciclo applicativo:  Applicare a spatola di acciaio due o tre mani di “Rasotex a calce” previa bagnatura del supporto ripassandolo con lo stesso attrezzo, fino ad ottenere una superficie liscia speculare. Condizioni applicative: Umidità relativa non superiore all’85% Temperatura di applicazione: +8°C / +35°C Temperatura al supporto:  +5°C / +40°C Sovraverniciatura:  Min. 2 ore ­ Max 2 giorni. Colori:  Bianco e cartella “KROMAX” rivestimenti tecnici, tinte al campione. Attrezzi:  Spatola di acciaio.

Resa indicativa:  0,500 – 1,000 Kg di prodotto per mq. Confezione di vendita: Kg. 20 Stoccaggio:  6 mesi in luogo fresco ed asciutto,  proteggere dal gelo. Tipo di legante:  Grassello di calce. Viscosità:  Prodotto pastoso. Residuo secco:  70% a 500°C Permeabilità al vapore:  280 gr/mq x 24 h   Assorbimento d’acqua:  270 mg/mq x 24 h PH: 12 Importante: Utilizzare sempre un unico lotto di produzione. Utilizzare guanti ed occhiali durante l’applicazione, in quanto trattasi di prodotto alcalino ed irritante per la pelle e gli occhi.