ANTIKAL INTONACO NHL 3.5

Descrizione del prodotto:

Intonaco a calce naturale NHL 3.5 e zeolite purissima caricata con inerti provenienti da riciclo con proprietà anallergiche e antimuffa.

Impiego del prodotto: 

ANTIKAL INTONACO è una speciale malta di fondo a base minerale altamente traspirante, idoneo per l’applicazione meccanica e manuale, su pareti e soffitti interni ed esterni.

Supporti: 

Mattoni, laterizi, blocchi in calcestruzzo, murature miste, calcestruzzo grezzo a superficie scabra.

Ciclo applicativo: 

Preparazione del supporto:

I supporti devono essere compatti, non polverosi e privi di disarmanti.
Consolidare le murature miste e sottofondi particolarmente sfarinanti e assorbenti con il primer per malte KROMAFIX GR.

Superfici particolarmente lisce e compatte come il calcestruzzo colato, devono essere preparate applicando una mano di rinzaffo (3÷ 5 mm) o utilizzando il KROMAFIX GR.

Sottofondi esposti a sole battente devono essere bagnati con acqua, un’ora prima dell’applicazione in modo che
Supporti molto umidi rallentano la presa del prodotto.

Applicazione a macchina:

Sistemare le fasce di livello e i paraspigoli e quindi iniziare a “spruzzare” il prodotto partendo dalla parte bassa e risalendo poi verso l’alto, quindi staggiare il prodotto.

Lo spessore di applicazione deve essere compreso tra min. 1 cm e max. 2 cm per mano.
Spessori superiori a 2 cm devono essere eseguiti in più strati a distanza di 24 ore senza lisciare il primo strato.

Finire rasatura a civile ANTIKAL RASANTE, rasante
ad elevata traspirabilità a base di calce idraulica naturale e zeolite.

La pitturazione finale deve essere eseguita con pitture a calce o ai silicati di potassio

Applicazione manuale:

Impastare ANTIKAL INTONACO con il 20,5 % di acqua.

Aggiungere lentamente la polvere all’acqua miscelando per 2÷3 minuti con mescolatore ad elica a basso numero di giri fino ad ottenere una malta omogenea e priva di grumi;

Si sconsiglia La miscelazione con betoniera perché può causare un anomalo inglobamento di aria compromettendo le prestazioni meccaniche finali.


Applicare l’Intonaco a calce naturale NHL 3.5 e zeolite con cazzuola e spatola.

Diluizione:

20 – 21 % con acqua (circa 5 ÷ 5,5 litri per sacco)

Pot life:

2 ore

Finiture successive: 

Solo dopo asciugatura e indurimento completo. 

Indurimento:

28 gg.

Attrezzi: 

Spatola di acciaio,­ cazzuola.

Resa indicativa: 

9 ÷ 10 kg/m2 per cm di spessore

Avvertenze di posa: 

Supporti umidi con presenza di efflorescenze vanno preventivamente trattati con sistemi deumidificanti.

Evitare l’applicazione in condizione di pioggia imminente, gelate, vento forte, sole battente e temperature elevate.

Miscelare con acqua pulita senza aggiungere altri prodotti.

Se impastato manualmente non superare i
2÷3 minuti di miscelazione.

Non impastare con molazza o betoniera.
con conseguenti indurimenti anomali.

Proteggere gli intonaci applicati per almeno 24÷48 ore da piogge o dilavamenti.

Le finiture successive devono essere applicate soltanto dopo l’avvenuto indurimento ed asciugatura.

Nei punti di congiunzione di due materiali diversi e
nei punti più delicati delle murature possono formarsi crepe anche se si annega nel prodotto apposita rete per intonaco.

Effettuare sempre un test preventivo di applicazione al fine di verificare la compatibilità e la resa effettiva del prodotto essendo essa variabile a seconda del supporto.

Condizioni applicative:

Umidità relativa non superiore all’75%

Temperatura di applicazione:

+8°C / +30°C

Dati tecnici:

Confezione di vendita:

Kg. 25

Resistenza alla compressione:

categoria CS II (EN 1015-11)

Massa volumica fresco:

Kg/m3 1750 circa EN 1015-10

Massa volumica indurita:

circa 1500 kg/m³ (EN 1015-10)

Residuo secco in peso:

% c.a. 80 EN 3251

Stoccaggio:

6 mesi in luogo fresco ed asciutto, proteggere dal gelo.

Aspetto del prodotto: 

Polvere di colore nocciola.

Diametro massimo dell’aggregato:

< 2,5 mm

Conduttività termica

0,52 W/m·K (valore tabulato)

Reazione al fuoco:

Classe A1

Permeabilità al vapore acqueo:

5÷20 μ (valore tabulato EN 1745)

Assorbimento d’acqua:

W0 (EN 1015-18)

Adesione:

0,3 N/mm² (EN 1015-12)

PH:

Alcalino.

Normative di riferimento:

Regolamento europeo prodotti da costruzione (UE) CPR N. 305/2011

Norme armonizzate: UNI EN 459-1 Calci da costruzione, UNI EN 998-1 malte per intonaci interni ed esterni a base di leganti inorganici prodotte in fabbrica per l’utilizzo in pareti, soffitti, colonne e partizioni.

Le informazioni del presente documento, hanno carattere indicativo e possono essere variate in qualsiasi momento senza preavviso per esigenze tecnico-normative. Le notizie in esso riportate sono frutto di lunga esperienza sui cantieri, l’utilizzatore è tenuto a testare e verificare l’idoneità dei prodotti prima dell’applicazione mediante campionatura preventiva. Si declina ogni responsabilità per un uso improprio del prodotto. Per informazioni contattare il ns servizio tecnico.